Il patron della Virtus Entella Club di B), Antonio Gozzi, intervenuto al Corriere dello Sport, ha detto la sua sul futuro del calcio italiano, soprattutto se la A si fermerà e la famosa rata dei diritti tv (si parla di 220 milioni di euro circa) salterà: "Secondo me ha ragione Lotito, fallirà un numero rilevantissimo di società. Molte, soprattutto in Lega Pro, vivono del minutaggio dei giovani che porta con sé la mutualità della Serie A. Ma senza diritti tv non c’è mutualità. Anche molte società di A e di B erano in difficoltà già prima, figuriamoci ora. Tanti club italiani vivono della munificenza dei loro proprietari. I bilanci in perdita vengono ripagati dai proprietari e dalle loro aziende, ma ora, prima, bisogna salvare le aziende".

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 18:33 / Fonte: Tuttoreggina.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print