Il Catania ha chiesto alla Lega Pro il rinvio del match in programma mercoledì contro la Ternana a giovedì. La squadra rossoazzurra infatti, a causa del posticipo alle 20:30 del match di ieri con la Virtus Francavilla, è rientrata in città con grave ritardo, dovendo tra l'altro rinunciare all'aereo e dovendo usufruire di pullman, con tutte le conseguenze del caso in un trasferimento di questo tipo dalla Puglia alla Sicilia. 

Maurizio Pellegrino, direttore dell'area tecnica del club, intervenuto sulle colonne de La Sicilia, ha infatti affermato: "Dopo tutto quello che abbiamo vissuto, spero che la Lega possa posticipare la gara con la Ternana a giovedì. Sono fiducioso, sicuramente aspettiamo le decisioni di un uomo di equilibrio ed esperienza come Ghirelli. Si deve finalmente andare incontro a questi problemi, se dovessero capitare in futuro". 

Il Catania è partito come detto in ritardo perché quattro componenti del gruppo squadra, tra cui Reginaldo, sono risultati positivi. Come evidenziato ancora dal quotidiano, il club ha 'bruciato' circa 8mila euro di biglietti aerei, la squadra invece è rientrata da Francavilla Fontana alle 5 di mattina. 

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 20:50 / Fonte: TuttoC
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print