Lo stacco di França all'89° fa esplodere il Viviani che festeggia, in un sol colpo, la vittoria, il rientro e il goal dell'uomo simbolo di questa squadra e il terzo posto in condominio con la Ternana. Nella lotteria per la B il Potenza resta ben saldo nel treno dei primi e la partita con una buona Vibonese ne attesta le qualità e la forza mentale. Ora i rossoblu possono vedere con ottimismo le 5 gare rimanenti del girone di andata anche perchè la condizione della compagine è buona e la grande mole di gioco in questa partita ha dimostrato che le scelte di mister Raffaele sono state come sempre quelle giuste. Vorremmo soffermarci su questo allenatore che è entrato in punta di piedi nella città capoluogo ma che dopo un anno e mezzo ha dimostrato di poter ambire a palcoscenici maggiori e di poter fare la storia del calcio potentino e di quello lucano. Giuseppe Raffaele può ambire a panchine di grandi piazze calcistiche e sicuramente ne sentiremo parlare. L'augurio è che i primi passi in campionati importanti li possa compiere proprio con i Leoni potentini.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 17 Novembre 2019 alle 19:58
Autore: Redazione TTP / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print