E' in corso il consiglio di Lega Pro dove si cerca di mettere un punto alla situazione campionato. Alla riunione, in via telematica, è presente anche il presidente Gravina. Come anticipato dal giornalista Michele Criscitiello, direttore di TuttoMercatoWeb, l'idea è di completare il campionato con "formula ridotta" cioé dovrebbero essere promosse le prime di ogni girone (Monza. Vicenza e Reggina) mentre per la quarta promozione si dovrebbero disputare i play off, probabilmente facoltativi, e seguendo il format attuale che coinvolge le squadre posizionate dal secondo al decimo posto, seguendo la linea di alcuni presidenti, tra i quali quello del Potenza Salvatore Caiata, che si sono dimostrati sempre favorevoli a questa soluzione. Per il girone C le aventi diritto sono: Bari, Monopoli, Potenza, Ternana, Catania, Catanzaro, Teramo, Virtus Francavilla e Avellino.

In Serie D retrocederebbero le ultime di ogni raggruppamento (Gozzano, Rimini e Rieti) mentre per le altre la parola andrebbe ai play out.
Nel girone meridionale dove militano Potenza e Picerno, come previsto dal regolamento, i play out non si disputerebbero per distacco punti condannando in LND anche Rende e Bisceglie.

A meno di ulteriori sconvolgimenti dovrebbe essere questa la proposta "condivisa" da presentare al Consiglio Federale dei primi di giugno.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 14:11
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print