Si è tenuto martedì mattina un incontro tra l’amministrazione del Comune di Lagonegro e parte della Dirigenza della Rinascita Volley Lagonegro. A palazzo di Città la Sindaca Maria Di Lascio e la vice Sindaca Katia Vaiano, la Presidente del Consiglio Federica Mango, gli assessori Benedetto Olivo e Maria Palermo , i consiglieri Biase Picardi, Angela Mastroianni e Gianni Mastroianni, hanno ricevuto il Presidente della Rinascita Nicola Carlomagno e parte della dirigenza della società biancorossa per conferire loro un attestato di stima e onorificenza per aver in questi anni,  portato in alto il nome di Lagonegro, tra le migliori piazze del volley italiano, dando lustro alla città e all’intera comunità. Un riconoscimento che il Presidente ha condiviso con i soci che da 5 anni portano avanti il Progetto Rinascita, iscritta nella seconda serie nazionale del campionato Lega Pallavolo serie A.

Un progetto e un percorso che negli anni è cresciuto tanto e che ha visto Lagonegro essere presente negli annali del volley italiano, scrivendo la storia di uno sport così importate e seguito che ha fatto da collante all’interno di una comunità che si è sempre più appassionata alla Rinascita Volley. La sindaca ha dato merito a Carlomagno e soci di aver fatto conoscere Lagonegro e di aver portato avanti una realtà sportiva importante, nonostante le difficoltà e le problematiche logistiche degli ultimi anni, aggravatesi poi con l’arrivo della pandemia. Oltre il merito dalla sindaca Di Lascio è arrivato anche il monito alla dirigenza biancorossa di far proseguire il cammino della Rinascita Volley a Lagonegro , con il comune intento di trovare soluzioni attuabili affinché si possa ristabilire un quartier generale a Lagonegro, in modo che la città ritorni ad essere il riferimento per tifosi, atleti e sponsor. In attesa che i lavori del nuovo Palasport si completino, è stata sottolineata la necessità da parte di entrambe le parti, amministrazione e dirigenza, di trovare e mettere a disposizione,  strutture sul territorio comunale in modo tale da poter svolgere gli allenamenti. Una sinergia di intenti dunque che vede nello sport e nella valenza sociale che sottende, la necessità di far ritornare Lagonegro protagonista nella scena del volley italiano e la Rinascita essere il riferimento dei giovani del lagonegrese che, dopo il Covid, avranno ancor più voglia di ritornare a giocare e riunirsi. 

Sezione: Altri Sport / Data: Mer 14 aprile 2021 alle 12:42 / Fonte: Paola Vaiano Addetto stampa Rinascita Volley
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print