Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, intervenuto alla festa della promozione del Benevento, ha nuovamente toccato i temi riguardanti la modifica del protocollo sanitario in vista della prossima stagione sportiva:

"Abbiamo vissuto questo periodo che è stata un'eternità con tensioni e preoccupazioni, ringrazio tutti quelli che hanno permesso al calcio di ripartire. Non tutti sanno, ma i ragazzi sono sottoposti a tantissimi tamponi. Dobbiamo tener conto che c'è la salute dei ragazzi, dobbiamo tutelarli. Non è pensabile continuare con queste procedure, attualmente in vigore, per dieci mesi, sarebbe devastante. Penso anche ai dilettanti, non si può ritenere applicabile un protocollo simile. Dobbiamo creare i presupposti per far si che il calcio si possa realmente praticare".

Si sta studiando un protocollo anche per la riapertura degli impianti ai tifosi: "Stiamo lavorando a questo. Abbiamo stilato la possibilità di presentare al comitato tecnico-scientifico, tramite Spadafora, un nuovo protocollo sia per il mondo professionistico che dilettantistico, ma anche per i tifosi. Tutti devono vivere questi eventi".

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 30 luglio 2020 alle 20:41 / Fonte: tuttoreggina.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print