Turris in vendita, lo ha reso noto il presidente Antonio Colantonio nel corso della conferenza stampa odierna tenutasi allo stadio Liguori per fare chiarezza sul futuro del club corallino. “Alla fine di qualsiasi ciclo aziendale si fa il bilancio lasciando qualcosa di previsionale. Con molta franchezza la Turris è in vendita, sono dell’idea che il titolo lo abbiamo preso in prestito con una società ora sana”, annuncia il patron corallino. “Ci sono due gruppi interessati, fuori Torre, che in via preliminare sono interessati al club, prosegue Colantonio. Io vendo la Turris ma non la svendo. Gestire una squadra di serie C non è facile, la Colma è un’azienda della città e sarà sempre disponibile per la Turris”, precisa il presidente. “Per chi verrà a fare calcio, oltre a far vedere la situazione di bilancio dovrò dire che oggi non si è fatta la gara per lo stadio, non è un attacco al sindaco ma è un dato di fatto. Abbiamo tante scadenze, non poter programmare nello stretto giro è una cosa che ti fa pensare”, prosegue il numero uno corallino. “Non voglio essere ricordato come altri Presidenti, non sono l’uomo dell’ultimo momento. Abbiamo fissato come data il 15 Giugno, non voglio passare come il presidente che ha fatto fallire la Turris. Se dopo il 15 Giugno non ci sarà nessuno valuterò, ma io non vivo di calcio”, conclude Colantonio.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 20:34 / Fonte: torrechannel.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print