“Cittadinanza onoraria a Zdenek Zeman”. È la proposta protocollata oggi dal consigliere comunale Danilo Maffei, delegato allo Sport del Comune di Foggia. “L’istituto della cittadinanza onoraria – si legge – costituisce un riconoscimento onorifico per chi, non essendo iscritto nell’anagrafe della popolazione del Comune, si sia particolarmente distinto in diversi campi”. Per Zeman vale “l’indiscusso contributo fornito alla valorizzazione del patrimonio sportivo del nostro territorio nonché al prestigio e all’immagine della città di Foggia che nei suoi anni trascorsi alla guida della panchina del Foggia Calcio ha contribuito significativamente a far crescere e progredire il blasone del Foggia Calcio e dell’intera città”.

“Zdenek Zeman – si legge nella proposta – ha vissuto nella nostra città ed ha allenato per sette anni la squadra di calcio locale nel 1986/1987 serie C1; 1989/90 il ‘Foggia dei miracoli’, caratterizzato da un 4-3-3 spiccatamente offensivo e da un gioco spumeggiante; 1990/1991 serie B con promozione in serie A; 1991/1992, 1992/93 e 1993/94 serie A: in questi ultimi tre anni il Foggia Calcio conquista la salvezza e la qualificazione alle coppe europee sfiorata a più riprese, 2010/2011; dando lustro ed onore all’intera Capitanata, facendo balzare agli onori della cronaca sportiva, nazionale ed internazionale la città di Foggia, tanto da venir denominata ‘Zemanlandia’“.

Nel documento si ricorda anche che nel 2002 il tecnico boemo “si è aggiudicato il premio speciale ‘Tor Vergata-Etica nello sport’ assegnato a personalità sportive che si sono contraddistinte per lealtà, correttezza, impegno sociale e lotta al doping all’insegna dei veri valori dello sport. Ancora oggi, a distanza di venti anni, la città di Foggia continua ad essere identificata con l’etichetta di ‘Zemanlandia’ a testimonianza di un periodo memorabile per l’intera Capitanata. La dedizione di Zeman ha permesso di scrivere pagine memorabili della storia calcistica foggiana dando lustro significativo all’intera città che attraverso il calcio e la modernità delle sue idee guadagnò la ribalta nazionale ed internazionale”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 21:16 / Fonte: immediato.net
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print