Lorenzo Longo, centrocampista del Lavello, prossima avversaria in terra lucana del Casarano, nella giornata di ieri è intervenuto ai microfoni della web radio Diffusione Stereo, per parlare del prossimo incontro: “Il Casarano - esordisce il centrale - non lo scopro di certo io. È allenato da Vincenzo Feola, tecnico che ho avuto nel corso della scorsa stagione a Cerignola. Per me il match sarà anche opportunità di incontro con diversi ex compagni, come Longhi, Sansone e Rodriguez in riva all’Ofanto e Mattera ai tempi dell’Ischia. A mio avviso le serpi sono favorite per vincere il campionato, ma al contempo dovranno vedersela con una compagine del nostro calibro, società per organizzazione e importanza che non ha nulla da invidiare alle altre. Seppur le evidenti difficoltà che dovrebbe presentarci il Casarano, mi auguro che la nostra squadra possa portare i tre punti a casa. A mio avviso sarà una gara spettacolare, e noi cercheremo di continuare a far leva sul fattore imbattibilità tra le mura amiche”. 

Longo, nel corso della sessione estiva e quella invernale di calciomercato, è stato cercato dal Casarano. L'atleta racconta così quanto accaduto in fase di mercato: “Questa estate - spiega - ci sono stati molti contatti tra il mio entourage e la società del Casarano, ma alla fine ho deciso di sposare il progetto lucano. Fa piacere essere corteggiati da compagini del calibro delle serpi, le quali ormai da due anni confermano le loro ambizioni e il loro blasone nel campionato di Serie D”. 

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 21:46 / Fonte: tuttocalciopuglia.com
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print