L'eventuale ammissione in Serie C del Foggia al posto del Bitonto se quest'ultima squadra dovesse essere penalizzata per la presunta combine con il Picerno, non è così scontata. Infatti, il sindaco della città della Capitanata, come riporta il Corriere dello Sport (rilanciato da tuttocalciopuglia), afferma che "Un fondo vincolato e condizionato non può essere considerato minimamente sufficiente a soddisfare i requisiti richiesti dalla Lega Pro".

Il fondo, ricordiamo è di circa 2,6 milioni di euro, e Franco Landella, primo cittadino del capoluogo pugliese chiede alla società maggiori dettagli sulla consistenza economica, anche per tranquillizzare un piazza esigente ed "efervescente" come quella foggiana.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 21:25 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print