Zaccaria Hamlili è uno dei nomi che salvo sorprese dovrebbero lasciare il Bari durante il mercato di gennaio. Il centrocampista originario di Manerbio, ormai da tempo, non rientra nei piani di Auteri. Pur essendo stato reintegrato dopo l’esclusione dalla lista, ha giocato appena 20 minuti in due spezzoni di partita. La prospettiva di star fermo altri sei mesi dovrebbe convincerlo a svestire la maglia biancorossa che ha provato a tenersi stretta rifiutando tutte le offerte pervenute al club in estate, senza però riuscire a convincere l’allenatore a prenderlo in considerazione.

Su Hamlili è vivo l’interesse di almeno tre squadre del Girone C: quella che ha fatto la proposta economica più interessante è la Viterbese. Oltre ai laziali, l’italo-marocchino interessa molto anche alla Cavese che avrebbe provato a mettere sul piatto una contropartita tecnica non gradita al Bari. Infine, c’è il Monopoli che costituirebbe la soluzione più gradita al ragazzo (che non vorrebbe allontanarsi dal capoluogo pugliese), al momento però l’affare con i biancoverdi è bloccato poiché le due società non sono d’accordo su cifre e modalità del trasferimento. Per sbloccare questa situazione di stallo è probabile serva ancora qualche giorno.

Anche il Potenza aveva strizzato l'occhiolino ad Hamili ma il club rosso-blù al momento per vari motivi non sembra poter mettersi in corsa per un calciatore che è uno dei prototipi di atleti giusti da poter introitare nella mediana rosso-blù.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 22:05 / Fonte: Labaricalcio.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print