Simone Simeri sarà un nome ricorrente nel mercato di gennaio. L’attaccante del Bari, che sulla carta avrebbe dovuto essere la terza scelta nel reparto avanzato dopo Antenucci e Ferrari, ha, invece, conquistato un posto da titolare fisso, segnato quattro reti e conquistato una maglia da titolare inamovibile proprio nella gestione Vivarini. Già in estate era stato corteggiato da diverse formazioni: la Juve Stabia (dove ha militato nel 2017-18) lo avrebbe accolto in B, così come tante squadre di C lo hanno richiesto.Tra queste, spunta un retroscena: il Monopoli, proprio nelle ultime battute della sessione estiva, è stato ad un passo dall’acquistarlo. Il club biancoverde presentò un’offerta importante al Bari che vacillò, per poi rifiutare per mancanza di tempo nell’individuare un sostituto e per non sguarnire il reparto offensivo. Non è un mistero, però, che la società biancorossa acquisterà a gennaio un’altra punta, probabilmente di grande spessore. E allora, è lecito chiedersi che cosa farà Simeri: resterà a Bari perdendo qualche certezza sulla sua titolarità, ma comunque forte dell’assoluta fiducia di Vivarini oppure cederà a qualche lusinga? Il Monopoli sarà spettatore interessato della vicenda. Perché se vedrà spiragli per intervenire, si tufferà a capofitto in una trattativa. L’impressione è che il Bari non cederà un elemento tanto prezioso. Ma le vie del mercato sono infinite.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 05 dicembre 2019 alle 22:33 / Fonte: labaricalcio.it
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print