Stagione tribolata quella della Paganese e per certi versi ancor di più quella del Potenza, le due squadre attualmente lottano per evitare la retrocessione e per riuscire ad evitare lo spettro dei playout.

In queste difficoltà però, entrambe le compagini sono riuscite a far di necessità virtù, cercando di puntare sulla linea verde. I due giovani che si sono sicuramente distinti maggiormente sono Giuseppe Guadagni e Giovanni Volpe entrambi esterni d’attacco che hanno guadagnato, a suon di buone prestazioni, una maglia da titolare.

Giuseppe Guadagni è tornato a Pagani nella scorsa stagione, dopo la sfortunata esperienza a Napoli. Classe ’01 è un esterno d’attacco mancino, capace di giocare su entrambe le fasce, predilige però l’out di destra, fascia in cui può convergere al centro per utilizzare al meglio il suo mancino.

A Pagani, Guadagni ha fatto tutta la trafila delle giovanili fino al 2017, anno in cui è stato prelevato dal Napoli. L’esperienza però con i partenopei non è stata delle migliori e la squadra del presidente De Laurentiis dopo i due anni di prestito ha deciso di non riscattarlo. A Pagani il giovane esterno è tornato nel 2019 riuscendo in poco tempo a conquistare le porte della prima squadra.

In questa stagione è il titolare della fascia destra, e nelle 25 gare disputate finora, ha messo a segno 4 reti e 1 assist.

Guadagni è un calciatore che abbina ottima tecnica a grande velocità, come detto poc’anzi ama accentrarsi per poter utilizzare al meglio l’ottimo mancino di cui è dotato, è abile sia nel 3-5-2 che nel 4-3-3, ma sicuramente il secondo modulo esalta al meglio le sue caratteristiche, se dovessimo fare un paragone con un calciatore più “famoso” potremmo dire certamente che ricorda molto per caratteristiche Matteo Politano.

A Potenza, invece, in questa stagione è sbocciato il talento di Giovanni Volpe. Classe ’02 è uno dei protagonisti della risalita del Potenza, dopo l’inizio choc della stagione. Cresciuto nelle giovanili della squadra lucana, con il mito di Maradona, è approdato in pianta stabile in prima squadra in questa stagione.

Quest’anno ha disputato finora 27 partite, condite da 3 reti e 1 assist.Anche Volpe come Guadagni è un esterno d’attacco, molto similare come caratteristiche al giocatore della Paganese.

Ambidestro, a differenza del collega della Paganese, predilige la ricerca del fondo per mettere in area palloni interessanti per le punte, ma non disdegna la incursioni in area per sorprendere gli avversari con la sua abilità con entrambi i piedi. Nel mercato di gennaio 2021 è stato attenzionato dal Parma che come sempre è molto attento ai giovani talenti.

Chissà se i due giovani talenti riusciranno a coronare il loro sogno e li vedremo in futuro correre per le fasce dei campi di Serie A. Il talento non manca, bisogna solo continuare a lavorare e sognare!

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 30 marzo 2021 alle 21:09 / Fonte: uscatanzaro.net
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print