Un male incurabile se l'è portato via in poco tempo, a 39 anni. La Paganese piange la prematura scomparsa del suo addetto stampa, Francesco De Vivo, venuto a mancare nel pomeriggio di ieri. Da due anni era a capo dell'ufficio stampa azzurrostellato, di cui faceva parte da quasi cinque anni. In passato era stato uno dei tecnici dell'emittente televisiva locale Telenuova, dove era cresciuto giornalisticamente. Attivo anche nel mondo del sociale, è stato un operatore Caritas e della Puacs, partecipando a numerosi pellegrinaggi a Lourdes in veste di accompagnatore degli ammalati. Aveva seguito la Paganese in trasferta a Vibo Valentia in quella che è stata l'ultima partita di Serie C prima dello stop a causa del Coronavirus. L'ultima "gioia" calcistica gliel'ha regalata il suo idolo Francesco Scarpa, capitano della Paganese e autore del gol del pari nel match in terra calabrese, che oggi gli ha simbolicamente donato una sua maglia autografata in una funzione tenutasi nello stadio "Torre" di Pagani dove la bara è stata salutata da tutti i dirigenti e calciatori del sodalizio liguorino .Tutto l'entourage azzurrostellato si è stretto attorno alla famiglia e agli amici, profondamente scossi da quest'improvvisa perdita. I funerali si terranno domani pomeriggio alle 15 presso la Basilica di Sant'Alfonso.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 21:24 / Fonte: Il Mattino
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print