Potenza-Senise 6-2. Prima giornata di serie B- girone F

POTENZA CALCIO A 5: Uva, Trivigno, Miglionico, Cerone, Avallone, Sambataro, Lorpino, Mancusi, Preite, Lioi, Polino, Forliano. All. Santarcangelo

FUTSAL SENISE: Bartilotti, Guerriero, Vitale, Grossi, Pesce, Morelli, Di Pinto, Iacovino, Urgo, Mercuro, Castelluccio. Fusco. All. Bloise,  

Arbitri: Carnazza di Taranto e Prisco di Lecce

Marcatori: primo tempo 10’ Cerone, 12’ Lioi, 15’ Preite (rig.), 16’ Fusco, 20’ Iacovino; secondo tempo 5’ Preite, 17’ e 19’ Mancusi (rig)

Note: Ammoniti Miglionico del Potenza e Bartilotti del Senise. A metà del primo tempo il portiere del Potenza Uva era costretto a lasciare il campo per infortunio e si rendeva necessario il trasporto in ospedale in ambulanza.

Un derby vibrante e ben giocato da due squadre che non hanno lesinato impegno e determinazione. Finisce con la vittoria del Potenza per 6-2 nella prima giornata del campionato di serie B, girone F. Tra i padroni di casa due assenze pesanti come quella di Marra squalificato e del brasiliano Zè Renato infortunatosi alla vigilia. Inizio equilibrato con occasioni da una parte e dall’altra, poi quasi a metà del primo tempo serio infortunio di gioco al ginocchio per il portiere del Potenza Uva. Il giocatore restava a terra per 15’ in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Dopo il lungo stop si riprendeva con Forliano che sostituiva lo sfortunato compagno tra i pali. La pausa forzata faceva bene al Potenza che, subito dopo in tre minuti, trovava il doppio vantaggio con Cerone e Lioi bravi a superare in diagonale Bartilotti (2-0). Al 15’ per un fallo del portiere del Senise ai danni di Polino lanciato a rete. Veniva assegnato il calcio di rigore trasformato di potenza e precisione da Preite per il 3-0. Gli ospiti provano a riaprire il match e ci riescono con Fusco al 16’(3-1). I padroni di casa sprecano buone ripartenze e vengono puniti all’ultimo secondo della prima frazione di gioco dalla rete di Iacovino che porta i bianconeri ad una sola rete di svantaggio al riposo (3-2).

Ad inizio ripresa il 4-2 di Preite, che si gira in area di rapina e fa secco Bartilotti, rianima il Potenza che acquisisce di nuovo il doppio vantaggio. Ultimi 3 minuti il Senise rischia il tutto per tutto e si mette in campo con il portiere di movimento. La scelta non porta fortuna perché per un fallo ancora su Miglionico da parte del portiere, la direzione di gara decreta il rigore che Mancusi trasforma per il 5-2 chiudendo di fatto i conti. Lo stesso Mancusi, con la porta avversaria sguarnita, fa centro per il 6-2 finale.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 22:09 / Fonte: Mario Latronico - Responsabile Area Comunicazione Potenza calcio a 5
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print