Antonio Palo, tecnico del Picerno, ha parlato ai microfoni della Gazzetta del Mezzogiorno in vista dell'ultima gara di campionato. Ecco le sue parole: "Abbiamo in testa solo la partita con il Gravina e speriamo ci possa portare all'obiettivo sperato. È già un sogno essere arrivati a giocarci la vittoria del campionato con il Taranto, visto che tre mesi fa ci avevano dati per spacciati. Meriteremmo di festeggiare comunque, ma speriamo di farlo in grande. Contro di noi tutti hanno giocato alla morte ma questo ci ha dato più forza. Questa squadra è formata da grandi uomini, oltre che grandi atleti. Che non meritano l'antipatia ricevuta da più parti".

Su Lavello-Taranto: "Credo che il Lavello giocherà per se stesso, perché andare ai playoff sarebbe un premio a una grande stagione. E poi hanno una società e un tecnico, Zeman, che hanno la lealtà fra i valori di riferimento".

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 09 giugno 2021 alle 20:10 / Fonte: tuttocalciopuglia.com
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print