Solo complimenti ed applausi per il difensore Deian Boldor che appena ha ricevuto la telefonata del Verona prima e del Potenza poi non ci ha pensato su due volte ed è subito partito alla volta dell'Italia in macchina da Timisoara dal centro della Romania.

L'unico modo per arrivare a Potenza senza incappare in problemi dovuto al Covid-19 nei complessi stati dell'Est Europa era proprio quello di muoversi e viaggiare in auto e dopo aver aggirato l'Austria passando per L'Ungheria e la Slovenia ecco l'approdo nel nostro paese. Dopo quasi venti ore ininterrotte di viaggio Boldor è arrivato a Potenza e dopo qualche ora di meritato riposo il difensore è sceso subito in campo a disposizione di mister Somma.

Se in campo ci metterà la stessa voglia e determinazione che lo hanno fatto viaggiare un giorno intero per arrivare in Italia di certo ecco che Boldor non potrà che diventare uno dei beniamini dei tifosi rosso-blù a dispetto di qualche altro difensore che ha salutato Potenza accasandosi a 170 km di distanza da noi.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 21 settembre 2020 alle 21:26
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print