Rivoluzione all’orizzonte in casa Acr Messina. I giorni di riflessione del presidente Pietro Sciotto potrebbero portare nelle prossime ore a una svolta clamorosa: stop alle trattative per l’ingresso in società dell’imprenditore campano Antonio De Sarlo, possibile addio dell’attuale socio Carmine Del Regno. E accordo praticamente sancito con l’ex amministratore delegato del Catania e già patron dell’Acr, Pietro Lo Monaco, con il quale i contatti in questi anni non si sono mai interrotti. E starebbero portando ora all’inbocco di un percorso comune, seppur ancora non sia chiaro con quale veste il dirigente originario di Torre Annunziata supporterà il club. A questo punto pare prossimo pure all’addio del direttore tecnico Cocchino D’Eboli, dell’allenatore Raffaele Novelli e del gruppo che ha riportato l’Acr in C. Come nuovo direttore sportivo in pole c’è Cristian Argurio, a lungo vicino al Cosenza. Per il settore giovanile, invece, la scelta ricadrà su Alessandro Failla, anche lui in passato ha già avuto ruoli di responsabilità nell’Acr.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 21 luglio 2021 alle 21:49 / Fonte: La Gazzetta del Sud
Autore: Redazione 1 TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print