Nelle ultime ore sui Social si è deciso di puntare il dito contro l'allenatore del Potenza Mario Somma dimenticando le parole di Caiata che ha sempre ribadito che questo per il Potenza è un anno importante di transizione per i motivi che tutti conoscono e cioè economico-sociali con la squadra rosso-blù che è stata tutta ricostruita.

Ci teniamo a ripete che non è che con un nuovo allenatore il Potenza entrerà in pianta stabile nei play off o tra le prime cinque posizioni in classifica ma qualcuno dal palato calcistico finissimo lo sta dimenticando

Chiunque conosca la storia di Mario Somma sa che bisogna avere pazienza e attendere perché la fretta è una cattiva consigliera soprattutto di questi tempi ed in una piazza come la nostra.

Esonerare un allenatore porterebbe nuovi soldi da spendere per il Potenza che dovrebbe mettere a libro paga un nuovo trainer con tanto di nuovi rinforzi annessi da mettere a libro paga.

Salvate il soldato Mario Somma anche perché tanti degli atleti in forza al Potenza sono stati da lui voluti o sono venuti in Basilicata per lui e anche questa "cosa" in tema di un eventuale cambio tecnico deve far pensare e ragionare.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 25 ottobre 2020 alle 20:31
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print