Vince il Virtus Francavilla in rimonta, la squadra di casa s'impone sul Potenza col risultato di 2-1 alla conclusione di un match sicuramente combattuto, ma soprattutto dalle mille emozioni, dall'inizio alla fine della gara. Sicuramente si tratta di tre punti preziosi per la squadra pugliese che ora in classifica aggancia proprio i lucani a 5 punti. Squadra allenata da Somma che ha però da giocare il recupero del match con il Palermo in programma settimana prossima al Barbera.

Nel primo tempo giocano meglio i pugliesi che gestiscono il possesso della palla ed hanno due occasioni per andare in vantaggio: la prima è firmata da Nunzella su rigore, il quale viene parato da Marchegiani. La seconda invece è firmata da Ekuban che davanti al portiere avversario spedisce il pallone fuori. Successivamente ecco la doccia gelata. Punizione per il Potenza e gol di Cianci che indovina l'angolo giusto dai 30 metri.

Poi la svolta della gara con Zampa, che già ammonito, tocca col braccio la conclusione dalla distanza di Franco e si becca il secondo cartellino giallo. Arriva così l'espulsione che lascia di conseguenza in dieci il Potenza. Dalla panchina poi anche il rosso al presidente Caiata per le continue e insistenti proteste. Il primo tempo si conclude però sullo 0-1 col Francavilla che spinge, ma non trova il pareggio.

Nella ripresa partono bene i ragazzi allenati da mister Trocini che si fanno vedere in più occasioni. Il pareggio arriva con Nunzella che sfrutta una palla al limite dell'area per trafiggere l'incolpevole Marchegiani. Da qui in poi è forcing pugliese col 2-1 che arriva pochi minuti dopo ed è firmato da Mastropietro che sfrutta una palla sul secondo palo per ribaltare i conti.

La girandola dei cambi ed un timido pressing finale del Potenza, ormai stremato, non riesce a sortire l'effetto sperato. Così porta a casa tre punti preziosi il Virtus Francavilla che trova la prima vittoria in campionato. Rammarico invece per il Potenza che sperava di più in questa trasferta.

Andiamo di conseguenza a scoprire i top e flop dell'incontro.

TOP: 
Mastropietro (Virtus Francavilla):
Partita di grande impegno per lui che non solo è decisivo con la rete che ha deciso la gara, ma anche e soprattutto si dà da fare dal punto di vista del ripiego, aiutando il centrocampo a contrastare il Potenza. Prestazione quindi ottima tanto che al momento del cambio si becca gli applausi del pubblico presente. PREZIOSO
Marchegiani-Cianci (Potenza): In una squadra ospite che fatica terribilmente a costruire manovre di gioco, sono loro a tenere in gioco la squadra nella prima frazione di gioco. Il primo indovina l'angolo giusto sul calcio di rigore mentre il secondo sfodera una perla su punizione portando in vantaggio i suoi nel primo tempo. Sicuramente la sconfitta non è a causa di loro demeriti. PROVVIDENZIALI

FLOP: 
Cattiveria sotto porta (Virtus Francavilla):
Sono numerose le occasioni fallite dalla squadra di casa, sia nel primo tempo che nel secondo. Gli attaccanti però, nonostante il risultato di 2-1, faticano a trovare la via del gol tanto che sono numerosi i tiri che non hanno centrato lo specchio della porta nell'arco dei novanta minuti di gioco. IMPRECISI
Somma (Potenza): Sull'espulsione di Zampa fa arretrare troppo la squadra, contro un Virtus Francavilla che già stava mettendo alle corde i lucani. Nella ripresa avrebbe dovuto gestire meglio le sostituzioni. Fa entrare ben 3 calciatori solo a dieci minuti dal novantesimo. Con una squadra ormai stremata, e con un uomo in meno, una ventata di aria fresca sarebbe stata opportuna molto prima, anche per provare a smuovere la gara. CONFUSO

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 24 ottobre 2020 alle 23:10 / Fonte: TuttoC
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print