Come ampiamente raccontato mancano ancora due pedine all'appello per raggiungere i 14 posti destinati agli over. Due tasselli facilmente riconducibili alla figura del difensore e dell'attaccante. Per quanto riguarda il reparto offensivo, sulla scia d'entusiasmo generata il presidente Caiata sembrerebbe avere tutta l'intenzione di detonare un importante colpo di mercato per scatenare ulteriormente l'immaginario collettivo del tifoso. 

Se nella passata stagione il pallino del patron prendeva le sembianze di Carlos França, in questa estate il tarlo, l'ossessione prende la forma dell'attaccante potentino Jacopo Murano. Nonostante le smentite del caso il "Samurai" resta sempre al primo posto della lista dei desideri del numero uno rossoblu. Ma andiamo per ordine.

Un mese fa il Terminator potentino passa al Catanzaro perchè fortemente voluto da Auteri e per le pressioni della Spal, proprietaria del cartellino, che gradiva la destinazione calabrese. Ma durante il ritiro di Gubbio qualcosa va storto con Murano che si vede negare una momentanea idoneità fisica che fa saltare il trasferimento ai giallorossi. Da lì il riposo e le cure, che a fine mese dovrebbero dare il via libera al calciatore come programmato dai medici. 

Murano è tutt'ora di proprietà della Spal che entro il 25 agosto(chiusura del mercato di serie C ndr) dovrà decidere se girare in prestito il terminale offensivo o se rescindere il contratto che lo lega agli spallini fino al 2020, con il club di Ferrara che ha esercitato il prolungamento di un anno rispetto alla naturale scadenza fissata al 2019. 

Tra una settimana si capirà di più sul futuro del possente attaccante, che se dovesse risolvere il suo contratto sarà libero di trovare la destinazione a lui più gradita senza limiti temporali. Chi non ha di certo mollato la presa o perso le speranze è il presidente del Potenza Salvatore Caiata, che fino all'ultimo secondo che precederà il gong di chiusura dei trasferimenti proverà a tingere nuovamente di rossoblu il bomber di casa. Sono fitti i contatti tra Murano e il patron del Potenza che vorrebbe apporre la fatidica ciliegina sulla torta, alla quale mancano soltanto gli ultimi ritocchi per essere infornata.

E non è da escludere che la guarnizione finale potrebbe essere offerta da lui, ancora lui, sempre lui, il tormentone estivo di Caiata... Jacopo Murano.

Sezione: Gli ex rossoblu / Data: Dom 19 agosto 2018 alle 17:50
Autore: Redazione TuttoPotenza / Twitter: @tuttopotenza
Vedi letture
Print